stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Barge
Stai navigando in : Le News
EVENTO ALLUVIONALE 22-25 NOVEMBRE 2019 - SCHEDE DI RICOGNIZIONE DEI DANNI AL PATRIMONIO EDILIZIO, ALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE E PRODUTTIVE ED ALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE E PRODUTTIVE DEL COMPARTO AGRICOLO
Mar 24 Dic 2019

Si comunica che con nota prot. 61730 in data 23.12.2019 la Direzione Opere pubbliche, Difesa suolo, Montagna, Foreste, Protezione civile. Trasporti e Logistica, la Direzione Competitività del Sistema regionale e la Direzione Agricoltura della Regione Piemonte hanno comunicato quanto segue:

A seguito dell’estensione (delibera del Cdm del 2 dicembre 2019 e O.C.D.P.C. n. 622 del 17 dicembre 2019) degli effetti della Dichiarazione dello stato di emergenza, adottato con delibera del Consiglio dei Ministri del 14 novembre 2019, ai territori colpiti dagli eccezionali eventi meteorologici nel mese di novembre 2019, il Comune di Barge viene invitato a procedere con la ricognizione dei danni sul  territorio del proprio Comune.

  • Tipologia di danni
I danni oggetto della ricognizione sono:
1- Danni al patrimonio edilizio privato (Modulo B1);
2- Danni alle attività economiche e produttive (Modulo C1 e Modulo C1_Agricoltura);

  • Danni al patrimonio edilizio privato (competenza Ufficio Tecnico Comunale)
Le segnalazioni dei danni devono essere comunicate, a cura del privato, al Comune in corrispondenza del quale si è verificato il danno mediante il Modulo B1"Ricognizione dei danni subiti e domanda di contributo per l’immediato sostegno alla popolazione", predisposto dal Dipartimento di Protezione Civile (allegato alla presente). 
Si segnala che il modulo rappresenta sia una scheda di ricognizione danni che una domanda per attivare le prime misure di immediato sostegno al tessuto sociale nei confronti dei nuclei familiari la cui abitazione principale, abituale e continuativa risulti compromessa, nel limite massimo di € 5.000,00. Tali fondi verranno stanziati in una successiva fase dal Consiglio dei Ministri, a ricognizione avvenuta.
La ricognizione viene condotta per tutte le abitazioni anche per quelle diverse dalla principale in
modo da avere subito un quadro completo dei danni. Pertanto per le domande di contributo dei danni alle abitazioni principali va apposta la marca da bollo come previsto dalla modulistica (pena esclusione della segnalazione). 
Per le abitazioni non principali, trattandosi di una ricognizione, non è al momento necessario apporre alcuna marca da bollo. 
Si richiede di descrivere nel modulo B1 tutti i danni verificatisi, quantificandoli. Nel momento in cui saranno stanziati i fondi, verranno definiti i criteri e si stabilirà quali danni ammettere a contributo.

Il  Comune dovrà in seguito aggregare i dati raccolti, dando la precedenza alle abitazioni principali, abituali e continuative e compilare la tabella riassuntiva "Elenco riepilogativo della ricognizione e delle domande di contributo di immediato sostegno alla popolazione" 

Il modulo B1 dovrà pervenire via email, PEC o posta a totale rischio del mittente, al protocollo del Comune di Barge entro tassativamente le ore 12.00 del 24 gennaio 2020.

  • Danni alle attività economiche e produttive  (competenza Ufficio Tecnico Comunale)
Le segnalazioni dei danni devono essere comunicate, a cura dell’impresa, al Comune in corrispondenza del quale si è verificato il danno mediante il Modulo C1 predisposto dal Dipartimento di Protezione Civile (allegato alla presente). 
Si segnala che il Modulo rappresenta sia una scheda di ricognizione danni subiti che una domanda di contributo per l’immediata ripresa delle attività economiche e produttive sulla base di apposita relazione tecnica contenente la descrizione delle spese a tal fine necessarie, nel limite di € 20.000,00 quale limite massimo di contributo assegnabile ad ogni singola attività economica e produttiva. I fondi verranno stanziati in una successiva fase dal Consiglio dei Ministri, a ricognizione avvenuta.
Sempre a seguito della suddetta ricognizione, il Commissario delegato provvederà a riconoscere i
contributi ai beneficiari secondo criteri e modalità attuative fissate con propri provvedimenti.

Il modulo C1 dovrà pervenire via email, PEC o posta a totale rischio del mittente, al protocollo del Comune di Barge entro tassativamente le ore 12.00 del 24 gennaio 2020.
  • Danni alle Aziende del Comparto Agricolo (competenza Polizia Locale)
Per le aziende del comparto agricolo è stato predisposto uno specifico Modulo C1_Agricoltura.
Solo per il comparto agricolo, si precisa che gli uffici competenti della Direzione Agricoltura sono
impegnati nella ricognizione dei territori e nella quantificazione dei danni determinati dagli eventi in
argomento sia nell’ambito della procedura legata al Fondo di Solidarietà in Agricoltura ai sensi del Dlgs 102/2004 (procedura specifica per il mondo agricolo già attivata per entrambi gli eventi) sia nell’ambito della procedura della Protezione civile ai sensi del Dlgs 1/2018 "Codice della protezione civile" di cui alla presente comunicazione. Tali procedure sono entrambe attive e prevedono tempi, modulistica e criteri differenti pertanto si invita a seguire oltre alle procedure specificate con la presente nota anche quelle indicate nella nota della Direzione Agricoltura relativa a "Danni da calamità naturali o eccezionali avversità atmosferiche - ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLE SEGNALAZIONI INERENTI DANNI AL COMPARTO AGRICOLTURA" prot. 6370 del 13/03/2019".

Il modulo C1 Agricoltura dovrà pervenire via email, PEC o posta a totale rischio del mittente, al protocollo del Comune di Barge entro tassativamente le ore 12.00 del 24 gennaio 2020.


Contatti:

Ufficio Tecnico: 0175 347612
Polizia Locale : 0175 347661



Modulo B1
Modulo C1
Modulo C1 Agricoltura
2019_12_02 Delibera Consiglio dei Ministri estensione stato emergenza Piemonte
2019_11_16_OCDPC 615 Alessandria
2019_11_14 Delibera Consiglio dei Ministri dich stato emerg 19_22 ottobre
Ufficio correlato: UT2 - Protezione civile
Comune di Barge - Piazza Garibaldi, 11 - 12032 Barge (CN)
  Tel: 0175 347601 / 0175 347611   Fax: 0175 343623
  Codice Fiscale: 00398040048   Partita IVA: 00398040048
  P.E.C.: barge@pec.comune.barge.cn.it   Email: barge@comune.barge.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.